Scrivendo digitale e Heartfamily: insieme per parlare di adozione

 

Scrivendo digitale ha iniziato a collaborare con Heartfamily per condividere esperienze che parlano di adozione e per promuovere la diffusione della cultura adottiva.

Ho scambiato due chiacchiere con Giovanna e Erika, le fondatrici di questo progetto web dedicato all’adozione.

Heartfamily  è un sito di condivisione nato così.. tra il serio ed il faceto tra due cugine che condividono molto: anche il percorso adottivo. – racconta Giovanna –
Alvise e Erika sono stati i nostri principali confidenti da quando io e mio marito Luca abbiamo iniziato a parlare di adozione. Quando il nostro sogno si è coronato con l’arrivo delle nostre figlie è iniziato il percorso di Erika e suo marito così ci siamo trovate mille volte a scambiarci info tra noi e il nostro gruppo di amici: come fare la domanda, come affrontare lo studio di coppia, quali documenti che ente e via così finché un giorno abbiamo pensato di mettere a disposizione di tutti le info raccolte non trovando online un portale che raggruppasse tutto in un clic.”

heartfamily_

La nascita del progetto Heartfamily

Le parole di Giovanna sono cariche di entusiasmo, perché le famiglie adottive sin dall’inizio scoprono che la forza della condivisione è fondamentale, così come prendersi cura dell’adozione, anche dopo che si è diventati genitori.

“Abbiamo cominciato a scrivere dei primi passi nella sezione Adottare con l’elenco di tutti i tribunali e i documenti richiesti e, per l’internazionale, con l’elenco degli Enti che operano paese per paese. Io come mamma della Adozione Nazionale ho riscontrato, ad esempio, diverse difficoltà nella gestione dei documenti da ottenere/richiedere avendo le mie bimbe un rischio giuridico; così abbiamo iniziato a raccogliere le testimonianze e le informazioni che le persone che seguivano il sito ci inviavano.”

Heartfamily è condivisione prima di tutto e soprattutto

Vogliamo condividere emozioni, informazioni, gioie e dolori ma con uno spirito positivo perché l’amore della famiglia non può essere che così! – prosegue Erika – Il progetto iniziale, che progetto vero e proprio non è mai stato, si è sviluppato nelle varie sezioni, da quella in cui raccontiamo le esperienze delle coppie che hanno voluto condividerle con noi, dedicandole alle coppie in attesa o che questo percorso lo stanno iniziando, alle favole scritte da mamma e papà per raccontare ai propri piccoli storie ed origini, alle foto che pubblichiamo (sempre nel massimo rispetto della privacy dei più piccoli).”

I progetti 

Vorremo che Heartfamily diventasse un punto di riferimento, un luogo dove incontrare nuovi amici con cui poter confrontarsi: dall’attesa, che è sempre un periodo delicato, all’inizio con i corsi dello studio di coppia, la preparazione dei documenti, la scelta dell’Ente. – aggiungono Giovanna ed Erika – Noi vorremmo essere lì, non come un rifugio peccatorum, ma come un amico che sa di cosa stai parlando e a cui puoi chiedere,con  cui puoi sfogarti e confrontarti. I progetti che vorremmo sviluppare sono molti e spesso il tempo è tiranno: ma la famiglia si è allargata e speriamo lo faccia ancora. Prima è arrivato Riccardo, la parte maschile del sito, il nostro tecnico e mediatore; ora la collaborazione con Scrivendo Digitale e altre sorprese future, che speriamo arriveranno presto.”

Giovanna e Erika raccontano del progetto scuola, che definiscono “uno dei nostri goal”, della sezione “Parenti di cuore” e del forum, che dovremmo pero’ aspettare a causa di motivi tecnici.

“I progetti vogliono essere utili a tutti coloro che questo percorso lo affrontano dall’attesa, per cui è in studio una sezione specifica del sito con confronti e approfondimenti. Poi, il post adozione che sia con nazionale o con internazionale, presenta punti critici a volte molto diversi, ma per l’approfondimento su questo dovrete continuare a seguirci o vi sveliamo tutto subito!” concludono.

Erika e Giovanna contano di sviluppare progetti ambiziosi, con la collaborazione di amici vecchi e nuovi che vorranno condividere con loro il tempo e l’esperienza.

Sono felice di averle conosciute e di aver iniziato a collaborare con la loro squadra, che ringrazio.

 

Annunci

Un pensiero su “Scrivendo digitale e Heartfamily: insieme per parlare di adozione

  1. La genitorialità adottiva è una esperienza complessa, e non trova, diversamente dalla geniorialità biologica, confronti e conferme nei contesti socio-familiari in cui siamo inseriti. La solitudine di questa esperienza, accentua il senso di precarietà e fallimento che si provano in alcune situazioni di vita. Per cui apprezzo fortemente ogni forma di condivisione che abbia lo scopo soprattutto di mutuo aiuto.
    Rosa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...