Vi racconto del libro che sto scrivendo

“Il nostro primo sguardo mi ha lasciato senza fiato. Lo vedevo così piccolo e delicato e credo che lui vedesse me come una figura appena disegnata, con tratto leggero.”

Queste sono alcune delle parole che ho scelto, per raccgruppoontare il primo incontro con nostro figlio, per una nuova pagina del libro che ho iniziato a scrivere molti mesi fa e che poi ho abbandonato nel cassetto. Dopo aver pensato alle motivazioni che mi avevano spinto a cominciarlo sono sempre più convinta che sia giusto continuare, per dar voce a delle emozioni che, lette attraverso altri occhi, possono avvolgere altri cuori che le stanno vivendo, sfiorando, sentendo battere nel petto.

Scriverò della nostra storia da quando scoprimmo di non poter avere figli di pancia, a quando aprimmo le braccia all’adozione, cullando giorno dopo giorno il nostro desiderio dentro al cuore, fino all’incontro con nostro figlio.

Continuerò a scrivere su questo blog, anche se meno frequentemente,  cercando di contribuire sempre alla diffusione di una cultura adottiva cosciente e sana, senza luoghi comuni.

Amo scrivere, ancora di più quando parlo di adozione. Me la sento sempre di più sulla pelle, sotto pelle. La sento scorrere nelle vene. Fa parte di me, è dentro di me!

La prima volta che ho usato la parola adozione nella storia che racconto a mio figlio, lui mi ha chiesto cosa vuol dire. Dentro di me ho pensato: “Come lo spiego ad un bimbo così piccolo?”. Non ho avuto tempo di formulare, di pensare.

Ho risposto:” Amore, noi ci siamo adottati quando ci siamo incontrati e guardati la prima volta. Adozione è un abbraccio di famiglia forte forte”.  Avrei potuto usare altre parole?

Nella pagina del mio libro ho scritto: “Quel giorno fu l’inizio del nostro innamoramento.”

Da quel momento, la nostra vita si colora di felicità ogni giorno, ogni volta che ci guardiamo negli occhi ci sentiamo “adottati”, ogni volta che ci avvolgiamo in un abbraccio di famiglia forte forte.

 

Annunci

Un pensiero su “Vi racconto del libro che sto scrivendo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...